logo

Caratteristiche


 

Panoramica


Upload: L’ingestion di video pre-registrati,audio e immagini avviene con il supporto per una vasta gamma di codec ed estensioni dei file. Il processo di upload è semplificato anche attraverso workflow di automazione, API, sistemi di invio massiccio di contenuto.

Cattura: Fornisce integrazione nativa con encoders, appliances, sistemi regia e screencast, videocamere professionali e fonti HDMI.

Transcodifica: Converte i files video in una varietà di formati per garantire la compatibilità multidevice. i processi di trascodifica sono armonicamente inseriti nei workflow di pubblicazione dei contenuti.

Streaming: Live streaming e Video on-demand con la possibilità di controllare larghezza di banda della rete per i contenuti in streaming.

Ricerca e categorizzazione: Permette di cercare attraverso ampie librerie di contenuti e dentro video individuali per parole citate dal relatore, tramite inserimento di singole parole chiave nell'apposito campo e tramite l’inserimento di più parole chiave e l’attivazione di filtri.

Redazione: Editing dei contenuti, editing dei metadati, sincronizzazione con le presentazioni di PowerPoint. L’ Editing assicura il mantenimento della copia originale del video.
Analitica: Rapporti che permettono di percepire il consumo di banda, la visualizzazione, tassi di comportamento, di completamento video e drop-off, i contenuti popolari, e la salute del sistema.

Multi-tenancy: La piattaforma abilita e supporta le organizzazione multitenant.

Riproduzione: Players video interattivi e web-based che permettano ai fruitori di navigare all'interno del video, prendere appunti, cercare all'interno di contenuti video, utilizzando qualsiasi tipologia di dispositivo con uno streaming in grado di adattarsi all’ ampiezza di banda dell’ utilizzatore. Un player che graficamente integrabile con la linea editoriale. Funzionalità di zoom e watermarking per le immagini.

Interfaccia utente: multidevice, HTML5 per la visualizzazione su ogni dispositivo. Interfaccia web based o per mezzo di client windows mac.

Mobile: Podcast e video compatibili con HTML5 per la visualizzazione su tablet e smartphone .

Navigazione: Ottimizzata per categorie con ottimizzazione delle funzioni di ricerca avanzate, help in linea e manuale in linea.Organizzazione contenuti per categorie per agevolare le funzionalità di ricerca. Drag and Drop degli asset.

Ogni asset, oltre al formato originale si porta in dote (tramite raggruppamento) i formati codificati necessari, creati in modo automatico, oppure creati su richiesta dell’operatore o anche frutto della registrazione di un evento (caso dell’evento live prodotto internamente all'ente).

Team Working: Inserimento tag condiviso e note referenziando uno specifico punto di un asset.

Supporto multilingua: Nativo in Italiano e Inglese.

Gestione Licensing: Gestione del licensing dei contenuti multimediali.

Gestione Versioning: Gestione della versione di caricamento dei contenuti multimediali.

Social: Permette la pubblicazione del contenuto su diversi canali come Web TV, digital signage, siti web terzi. Attraverso processi guidati fornisce funzionalità di pubblicazione verso Youtube, Facebook, Twitter, Picasa, Google +.

Integrazione: per mezzo di I-frame e Embed code generati automaticamente per gli asset, per mezzo di API documentate.

Il sistema garantisce i seguenti servizi :
  • WebService per l’accesso ai contenuti, dati e metadati del DAM
  •   WebService per le funzionalità Player embed del DAM
  •   Portale dinamico di frontend per l’accesso ai contenuti Live-Vod con generazione di link permanenti (permalink)
Estrazione automatica metadati: Il sistema di caricamento del DAM permette di analizzare i file prima dell’inserimento all'interno del sistema, estraendone i metadati principali quali i formati audio e video, la risoluzione, il bitrate. I metadata possono anche essere manualmente inseriti per mezzo del menù operatore o acquisiti ed associati automaticamente durante le sessioni live.

Estrazione snapshot: Nelle operazioni di caricamento contenuti, il sistema, dopo l’analisi del contenuto, presenta insieme alla maschera di compilazione dei metadati relativi al contenuto (nome, descrizione, categoria, data di riferimento, ecc…) un insieme di immagini estratte dal video stesso per la scelta dell’immagine che caratterizzerà il contenuto.

Indicizzazioni sovrimpressioni con OCR: Il sistema prevede la possibilità di estrarre il contenuto testuale presente in sovrimpressione all’interno del video; per farlo sfrutta una routine di identificazione dei keyframe e di lettura dei testi all’interno dei keyframe estratti. Le informazioni ottenute conterranno l’insieme di metadati per la ricerca.

Estrazione cambi scena. Il sistema, accedendo alla sezione dettagli dei contenuti, prevede la possibilità di abilitare un meccanismo di generazione degli indici del filmato sulla base dei cambi scena configurabile secondo due modalità di estrazione: • differenza fra frame successivi più alta di una percentuale prefissata • stacco a nero fra due scene Indicizzazione slides OCR: La funzione di estrazione dei cambi scena può essere abbinata anche alla generazione dell’OCR delle immagini dei cambi scena, le informazioni risultanti verranno utilizzate come metadati del filmato utile per la ricerca. Questa funzione è pensata soprattutto per contenuti video statici, come possono essere lezioni o comunicazioni che hanno come elementi di corredo delle presentazioni.

Speech to Text o transliterazione: Il sistema prevede la possibilità di effettuare le operazioni di trascrizione in testo della traccia audio dei contenuti caricati nel DAM, sia in maniera manuale (tramite interfaccia web) sia in maniera automatica (al caricamento del servizio). Il trascritto risultante è scaricabile in formato testo dalla stessa interfaccia web.
Il processo è compatibile con i servizi di trascrizione Google e Pervoice ma è aperto a integrazione con altre soluzioni.

Operazioni Massive: Di caricamento, trascodifica e editing.

Trascodifica: Il sistema di transcodifica batch automatico è integrato alla piattaforma di content management, è richiamato nel flusso di pubblicazione al completamento della fase di upload e catalogazione dell’asset multimediale. Supporta in modo nativo i formati di transcodifica, in particolare consente sia in modalità manuale, che automatizzata di ricodificare a bassa risoluzione flussi codificati e archiviati in full HD. Da interfaccia di gestione del VIDEO CMS è possibile ricodificare batch un contenuto memorizzato in un altro formato. Le funzioni di trascodifica possono essere effettuate in differita con tempistiche prefissate.

Formati supportati

Video/audio
Formati accettati in Input AAC, AIF/AIFF, ASF, AVC-Intra, AVI, DV, MOV, MP3, MPEG-1, MPEG-2, MPEG-4, VC-1, WAV, WMA, WMV
Formati disponibili in output aacPlus, AAC, F4V, HD, MPEG-1, MPEG-2, MP3, MP4 (H.264), WebM,


Immagini:
Formati accettati JPEG, TIFF, GIF, PNG, BMP, SVG