Gli eventi in streaming professionali sono uno strumento davvero potente. Consentono di coinvolgere un pubblico molto vasto a livello globale, permettono di contenere i costi e non da meno sono fruibili da diverse tipologie di dispositivi.

Gli eventi in streaming realizzati da professionisti danno la possibilità alle aziende di generare valore, coinvolgere il pubblico e indirizzare il percorso di acquisto dell’utente oppure recuperare nuovi contatti diretti. Diventano conseguentemente uno strumento perfetto per le strategie di marketing, per la realizzazione del marchio aziendale, per l’informazione e la formazione.

 

Per chi sceglierà di restare al passo con la tecnologia sarà necessario scegliere un fornitore di servizi specializzato, in grado di fornire un supporto a 360° per organizzare al meglio ogni evento in streaming. Progettazione, creazione di landing page, divulgazione, registrazioni, regia e follow up finale verranno gestiti da un unico provider che si interfaccerà con il cliente.

EVENTI IN STREAMING

PERCHE’ LO STREAMING E’ FONDAMENTALE?

 

Con il termine streaming si fa riferimento ad un flusso di dati, ossia la trasmissione di audio e video che, a partire da una sorgente, viene indirizzata a un numero variabile di destinatari. Inoltre, il contenuto può essere visualizzato non solo sul proprio computer, ma anche su smartphone, tablet e altri dispositivi.

 

Gli eventi in streaming sono l’opportunità per tutte le aziende di:

  • Raggiungere un pubblico sparso in tutto il mondo e quindi di aumentare la propria audience. In modo particolare il live streaming  è fondamentale in una grande azienda per la realizzazione di un evento importante. Può, infatti, collegarsi in diretta anche chi è troppo lontano geograficamente per poter partecipare dal vivo all’evento. Non è da meno la modalità on-demand, che consente a chi non aveva possibilità di collegarsi durante la diretta, di fruire in qualsiasi momento del contenuto multimediale. La trasmissione live streaming, infatti, potrebbe essere registrata per essere ritrasmessa in un secondo momento.
  • Rendere fruibile l’evento a chiunque, utilizzando anche la traduzione e la sottotitolazione in più lingue.
  • Presentare contemporaneamente in più parti del mondo un nuovo prodotto oppure un nuovo progetto aziendale, confermandosi lo strumento maggiormente adatto oggi a rafforzare la strategia aziendale di content marketing.
  • Potenziare la diffusione del messaggio attraverso i canali social aziendali.
  • Ridurre i costi di produzione e incrementare significativamente il ritorno d’investimento (ROI).

L’evento in streaming consente di ottenere ottimi risultati, non soltanto nel territorio in cui viene realizzato, ma ovunque viene trasmesso.

 

 

Corsi di formazione e aggiornamento, seminari di informazione, manifestazioni, spettacoli, concerti ed eventi sportivi sono solo alcuni esempi oggetto di trasmissioni in streaming.

 

Anche in periodi particolari, come questo legato all’emergenza sanitaria per COVID -19, gli eventi in streaming sono un aiuto importante per chi deve evitare di creare assembramento.

COME ORGANIZZARE UN BUON EVENTO IN STREAMING?

 

Per realizzare eventi in streaming, di qualsiasi tipologia si tratti, si procederà innanzitutto analizzando alcuni aspetti, che vedremo insieme di seguito:

  • Il pubblico o target
  • Gli spazi (fisici e virtuali)
  • La progettazione

 

CHI GUARDERA’ LEVENTO?

Il pubblico, nel linguaggio tecnico il target, potrà fruire del servizio in forma privata oppure pubblica. Se il target è pubblico si scelgono solitamente piattaforme social come Facebook, You Tube, Twitter e così via. Quando l’evento è limitato alla fruizione da parte di chi si iscrive, si avrà una trasmissione privata.

 

La trasmissione privata ha molte applicazioni. Dalla formazione alla presentazione di nuovi prodotti aziendali, dalla diretta di una riunione del Consiglio di Amministrazione o altri organi collegiali a meeting aziendali.

Grandissimi numeri di spettatori in diretta si realizzano poi attraverso l’utilizzo dei canali social. I provider specializzati nell’erogazione di servizi streaming sono in grado di trasmettere simultaneamente su tutti i social, facendo partire i dati da un solo flusso verso i loro server che lo distribuiranno decodificato sulle differenti piattaforme (Facebook, Twitter, YouTube, ecc.).

 

 

DOVE SI SVOLGERÀ’ L’EVENTO?

A prescindere dalla location che ospiterà i relatori e i partecipanti (ufficio, sala conferenze, luogo all’ aperto, e così via), lo spazio (virtuale) da attrezzare per la realizzazione dell’evento è la rete IP. Per organizzare una diretta sarà allora necessario capire se si utilizzerà una rete già presente nel luogo fisico in cui verrà registrato l’evento, se c’è un back-up della linea oppure se sono tutti strumenti di cui dovremo dotarci.

Nel caso in cui la rete sia presente, si avrà necessità del supporto dell’amministratore prima e durante l’evento e andrà valutata insieme la disponibilità della banda, non dimenticandosi di chiedere di riservarne una parte per la trasmissione streaming. Una buona trasmissione video si avrà unicamente con la banda larga e sarà fondamentale avere la possibilità di avere una diffusione dei dati ad uso esclusivo.

Se risultasse necessario attrezzarsi con una linea internet di back-up, ci si dovrà dotare di un router LTE o noleggiare un uplink satellitare.

Analizzare, tramite un sopralluogo il sito da cui trasmettere l’evento, permette di pensare e progettare la disposizione di tutte le apparecchiature.

 

UN VERO E PROPRIO PROGETTO

Come abbiamo detto, il target determina la tipologia di piattaforma che dovrà essere utilizzata, il sopralluogo tecnico ci avrà permesso di capire come gestire gli spazi fisici e dove installare le attrezzature necessarie.

Inoltre sarà necessario configurare con anticipo rispetto all’evento l’architettura di distribuzione e provare la transcodifica dei flussi, rendere disponibile anche al cliente una pagina di test in modo tale possa verificare continuamente la corretta visualizzazione del servizio.

 

Parte integrante del progetto sono la regia e la qualità dell’audio, che viaggiano di pari passo.

Individuato il tipo di regia che serve all’evento e di conseguenza delineate tutte le attrezzature necessarie, dovrà essere effettuata un’integrazione con la parte audio. La qualità dell’audio deve essere testata pensando alla registrazione e trasmissione dei dati.

 

COME SFRUTTARE AL MEGLIO LE POTENZIALITÀ DEGLI EVENTI IN STREAMING?

 

PROGETTARE UN EVENTO NATIVO ONLINE

Molto spesso lo streaming viene ancora utilizzato per la trasmissione di eventi concepiti per essere fisici e l’utente finale fruisce passivamente del contenuto. Per poter sfruttare al meglio le possibilità che lo streaming riserva è necessario mettere al centro un target che si collega a distanza dandogli la possibilità di partecipare attivamente all’evento, di essere coinvolti e intrattenuti.

 

INTERAGIRE CON GLI UTENTI

L’interazione con l’utente diventa quindi protagonista. Il livello minimo di partecipazione è sicuramente consentire agli utenti di porre domande in diretta oppure di rivolgerle tramite chat.

 

DIFFERENZIARE IL CONTENUTO A SECONDA DELLA PIATTAFORMA DI TRASMISSIONE

Le piattaforme, in modo particolare i canali social, si rivolgono ad utenti molto diversi.

Progettare regie diverse per le diverse piattaforme social porterebbe ad un aumento del livello di engagement del pubblico.

 

Se vuoi trasmettere in modo professionale il tuo evento in live streaming

CONTATTACI

 

Planet S.r.l.  è provider specializzato in grado di realizzare eventi corporate e business per le piccole e le grandi aziende, per Enti Pubblici e organizzazioni culturali. Il nostro team ha le competenze e le conoscenze necessarie per occuparsi della progettazione e della gestione di tutto l’evento, fino alla completa realizzazione.

 

 

Seguici sui nostri canali social: Facebook e Linkedin

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *